La verità non raccontata di Ghost Adventures

Di Looper Looper/26 aprile 2016 14:52 EDT/Aggiornato: 27 aprile 2016 18:46 EDT

Che tu sia un credente o uno scettico, devi ammetterlo Ghost Adventures è dannatamente divertente. C'è molto di più in questa serie oltre a indagare su aree inquietanti e abbandonate con vaste storie paranormali. Non abbiamo paura di nessun fantasma, quindi esaminiamo le verità non raccontate dietro i fratelli e i fantasmi di Ghost Adventures.

L'incidente EMF

Il cast e la troupe di Ghost Adventures ha avuto un bel po 'di difetti dopo l'episodio del 30 ottobre 2009 di Ghost Adventures Live. Girato al Trans-Allegheny Lunatic Asylum, l'investigatore ospite speciale Robert Bess, che ha affermato che uno spirito ha bussato violentemente un misuratore di campo elettromagnetico (EMF) dalla sua mano. Il problema è che non è quello che è successo ed è stato rapidamente sfatato. Bess ha effettivamente lanciato il contatore EMF stesso. A seguito del contraccolpo online, i padroni di casa Zak Bagans e Nick Groff hanno dichiarato nell'episodio del 6 novembre 2009 di Ghost Adventures Live: Post-Mortem che non vi era, in effetti, alcuna 'vera' ragione paranormale per il lancio dell'EMF. 'Dopo aver analizzato il filmato qui nel nostro ufficio', ha dichiarato Zak Bagans, 'abbiamo concluso secondo la nostra opinione professionale che ... non crediamo affatto che qualsiasi attività paranormale abbia qualcosa a che fare con questo EMF rivelatore che gli lascia la mano. '



Zak Bagans ama anche le cose inquietanti nella vita reale

Che tu ami o odi lo stile 'bro' di Zak Bagans, egli mette i suoi soldi dov'è la sua bocca amante del paranormale, che le telecamere stiano girando o meno. Nell'agosto 2015, Bagans ha stanziato $ 32.000 per un furgone che apparteneva al Dr. Jack Kevorkian, che notoriamente aiutò con il suicidio di 130 pazienti confermati. Bagans dice che non ha intenzione di usare il veicolo per Ghost Adventures, ma intende indagare sul furgone. 'Voglio averlo per mostrare riconoscimento a queste persone e all'energia che avevano al momento della loro morte', ha detto Il New York Daily News. 'Non vedo l'ora di ottenerlo e vedere cosa ne provo ... Mi ha chiamato.' È un diamine di un pezzo da collezione, fratello.

Il macabro si estende alle loro vite reali

La realtà può essere molto più spaventosa di qualsiasi stabilimento infestato / abbandonato. Gli investigatori del Paranormal Mark e Debbie Constantino erano presenti su Ghost Adventures, e ora potrebbe essere apparso postumo in una vera serie criminale. KRNV-TV riferisce che la coppia aveva una lunga e oscura storia di violenza domestica. Quella storia è giunta al tragico traguardo nel settembre 2015 quando Mark ha ucciso Debbie, così come se stesso, dopo un lungo blocco della squadra SWAT. Un altro uomo collegato a Constantinos è stato ucciso prima dell'omicidio-suicidio della coppia, ma il suo nome e la sua relazione con la coppia non sono stati rilasciati.

Alcuni posti sono troppo spaventosi, anche per loro

Bagans acquistò una casa a Gary, Indiana, nel 2014, dopo aver riferito che la famiglia che viveva al suo interno era terrorizzata dai demoni. Questi rapporti sono stati supportati da dichiarazioni di servizi di protezione dei minori che hanno anche assistito all'attività inquietante. Il problema era che la casa era in realtà troppo spaventosa, anche per Bagans. TMZ riferisce che durante le riprese di un documentario in casa, Bagans sentì 'energia oscura' e affermò che 'i demoni erano il vero affare'. Bagans ha provato a esorcizzare la casa ma ha detto che i suoi tentativi fallirono. Credendo che la casa fosse in realtà un portale per l'inferno, Bagans ha pagato per far demolire la casa nel 2016 e ha persino fatto depositare le macerie in una struttura sigillata in modo che nessuna energia paranormale potesse sfuggire ad essa e colpire chiunque nelle vicinanze.