Tutto qui: capitolo due: voci e spoiler sono trapelati finora

Di David Opie E Amanda June Bell/12 febbraio 2018 13:26 EDT/Aggiornato: 5 aprile 2019 18:30 EDT

Tutto è iniziato con una subdola carta del titolo alla fine di Andy Muschietti esso. In seguito alla presunta sconfitta di Pennywise di Bill Skarsgård e al giuramento di sangue che ne seguì, la frase 'Chapter One' si diffuse sui nostri schermi, confermando che il Clown danzante sarebbe effettivamente tornato nella città di Derry in un sequel. Chiunque abbia letto il materiale sorgente avrebbe potuto prevedere che un secondo film avrebbe esplorato la vita adulta del Losers Club - e in effetti, si scopre che questo era il piano da sempre, ma la notizia non lo era confermato ufficialmente fino a dopo l'uscita del film.

It: capitolo due ha molto da vivere, dato che la prima puntata ha divorato la concorrenza con un mostruoso $ 700 milioni in tutto il mondo lordo, diventando il film horror più redditizio di tutti i tempi. I critici lo adoravano anche, chiamando il primo capitolo diessouno dei migliori adattamenti di Stephen King mai realizzati. Fortunatamente, non dobbiamo aspettare 27 anni fino a quando Pennywise galleggia nuovamente dalle fogne di Derry. Unisciti a noi mentre riveliamo tutto ciò che sappiamo sul essosequel finora, e attenzione ... dispoiler.



Quando verrà rilasciato: capitolo due?

Pennywise potrebbe essere stato costretto a rimanere in letargo per 27 anni nella storia originale di Stephen King, ma fortunatamente per i cineasti, New Line Cinema e Warner Bros. hannoannunciato che il Clown danzante tornerà agli schermi quando It: capitolo due sarà presentato in anteprima il 6 settembre 2019, continuando la storia del Losers Club quasi esattamente due anni dopo l'arrivo del primo film.

rilasciando It: capitolo due all'inizio di settembre aiuterà il film a garantire un pubblico di successo alla fine della stagione estiva, proprio come stanno cercando un'alternativa alla tipica tariffa d'azione. Saltare in anticipo rispetto a ottobre ridurrà anche la concorrenza dei film horror che vengono solitamente pubblicati intorno ad Halloween. Questa strategia ha funzionato eccezionalmente bene per It: Chapter One, quindi è facile capire perché lo studio spera di replicare questo successo con il sequel.

Produzione perIt: capitolo dueinizia a luglio 2018, anche se molti dei nuovi membri del cast del film si stanno già preparando per i loro ruoli. L'attore James McAvoy ha esaltato i fan sull'inizio delle ripreseuno scatto Instagram delicatodalla sua roulotte. Nel frattempo, Jessica Chastainha condiviso un'immaginedella sua nuova pettinatura strappata che ha soprannominato 'fuoco invernale', come riferimento alla poetica descrizione di Ben Hanscom della criniera di Beverly Marsh. Muschietti avevaprecedentemente accennatoper cui lui e lo sceneggiatore Gary Dauberman speravano di finire la sceneggiaturaIt: capitolo duein tempo per un marzo 2018 inizia la pre-produzione, che è vicina a quando i primi nomi delle nuove aggiunte al cast hanno iniziato a trapelare. La fotografia principale dovrebbeavere luogoa Toronto, dovegrandi porzionidel primo film sono stati girati.



Il team creativo rimarrà lo stesso?

It: Chapter One lavora come film indipendente, che Muschietti ha assicurato chiudendo la sceneggiatura con la sua versione della scena del 'giuramento di sangue', chiudendo il libro sul capitolo dell'infanzia del Losers Club e la loro lotta contro Pennywise. Tutti si salutano a vicenda e con la propria innocenza, avventurandosi da soli nell'età adulta. Tuttavia, Muschietti e sua sorella Barbara - che hanno lavorato al film come produttore - erano consapevoli che un sequel sarebbe stato probabile e preparato di conseguenza, prendendo in giro It:Capitolo due alla fine del primo film.

Fortunatamente, New Line Cinema e Warner Bros. hanno tenuto i Muschietti a bordo nel stessi ruoli. Dauberman è anche tornato a scrivere sceneggiature, spiegando a Slashfilm che era difficile non pensare a un potenziale seguito durante la scrittura del primo film. 'Volete pensare a come andranno i personaggi e tutta quella roba', ha detto Dauberman, 'solo per far sembrare che ci sarà una storia oltre questo film, ma per quanto ne ho preso'. Ora che il sequel è stato reso verde, ha perfettamente senso riportare Dauberman, aiutando a mantenere la coerenza tra i due capitoli.

Quando avrà luogo la storia?

Nella versione originale di Stephen King di esso, il segmento dell'infanzia del libro ebbe luogo nel corso del 1957 e del 1958, mentre la sezione per adulti rinnovò la lotta contro Pennywise 27 anni dopo, nel 1984 e nel 1985. Per il film, Muschietti e il suo team decisero di spostare l'azione nel primo film tra il 1988 e il 1989, sfruttando la nostalgia degli anni '80 e assicurando che il sequel potesse essere ambientato ai giorni nostri, aggiornando la storia in un modo mai visto prima.



Invece di indossare Airwolf t-shirt e guardare A Nightmare on Elm Street 5: The Dream Childa teatro, il Losers Club ora sarà cresciuto e It: capitolo due includerà di conseguenza riferimenti moderni. Ciò presume, ovviamente, che ci sia anche tempo per approfondire la cultura pop dell'epoca mentre i perdenti rinnovano la lotta contro Pennywise.

Ad ogni modo, sarà interessante vedere come i telefoni cellulari e gli altri dispositivi attuali influenzano la storia. Dopotutto, se il sequel rimane fedele al libro e Pennywise terrorizza ogni personaggio individualmente al loro ritorno a Derry, avrebbe senso che i perdenti si chiedessero letteralmente aiuto, qualcosa che non era mai stato possibile nelle versioni precedenti del storia.

Che cosa accadrà in esso: capitolo due?

It: Chapter One apportò una serie di modifiche al testo originale di Stephen King, incluso il modo in cui il rapimento di Beverly Marsh dà il via al terzo atto, ma per la maggior parte, Muschietti e la sua squadra rimasero notevolmente fedeli al libro. Con questo in mente, è possibile prevedere in qualche modo la trama di base del sequel - anche se ovviamente, è difficile dire quanta parte della storia verrà modificata per incorporare l'era moderna.



Ventisette anni dopo che il Losers Club si era unito per la prima volta durante l'infanzia, il gruppo si è separato dopo che ogni membro ha lasciato Derry. Mike è l'unico che rimane, che lavora come bibliotecario della città, ed è l'unico che ricorda cosa è successo durante l'incontro con Pennywise. Gli altri hanno bloccato questa esperienza traumatica dalle loro menti e hanno trovato successo in una varietà di settori, tra cui business e architettura.

Dopo che Mike ha chiesto agli altri perdenti di tornare e finire ciò che avevano iniziato, ognuno fa una passeggiata nella memoria, rivivendo i loro incontri originali con Pennywise prima di combatterlo un'ultima volta nelle fogne di Derry. Lungo la strada, compaiono numerosi sposi - e il vecchio prepotente del club Henry Bowers torna a rappresentare una minaccia molto reale e tuttavia umana, lavorando in collaborazione con Pennywise per uccidere ogni membro del club. Mentre i dettagli potrebbero cambiare, è probabile che questi siano i ritmi di base della trama che dovremmo aspettarci di vedere svolgersi It: capitolo due.



I bambini torneranno in flashback

reessoi romanzi si spostano tra il passato e il presente, creando un dialogo che collega la sua infanzia e le sezioni adulte. Per far ciò, i film hanno diviso il libro in due, il che significavaIt: Chapter One era dedicato esclusivamente alla rappresentazione del Losers Club da bambini. Di conseguenza, le versioni per adulti dei personaggi saranno al centro della scena nel sequel, ma ciò non significa che il cast originale non tornerà.

Parlando con Slashfilm, Muschietti ha rivelato di aver sempre trovato la 'trama' dei bambini più interessante degli adulti ', ma ha anche ritenuto che il dialogo tra i periodi di tempo sia essenziale per la storia. Per questo motivo, Muschietti e il suo team incorporeranno flashback nel sequel che illumineranno e chiariranno gli eventi che non abbiamo visto in It: Chapter One.

Tuttavia, la produttrice Barbara Muschietti ha rivelato una preoccupazione urgente ciò potrebbe influire su questo approccio: i bambini potrebbero crescere troppo in fretta nella vita reale. Non dovrebbe essere un problema dato il rapido tempo di risposta del sequel, ma eventuali ritardi potrebbero rendere difficile l'approccio del flashback - il che sarebbe un peccato, come aveva detto Andy in precedenza QUELLA che i bambini sono ancora 'una componente importante nel prossimo film'.

Chi giocherà al Losers Club da adulti?

Andy Muschietti non ha fatto ossa sul fatto che gli piacerebbe collaborare nuovamente con i suoi Mammaprotagonista Jessica Chastain It:Capitolo due, con la rossa uno shoo-in per la versione adulta di Beverly Marsh, e sicuramente lei sembrava restituire l'interesse, anche prima che il progetto ottenga il via libera a tutti gli effetti. Quindi non è stata una sorpresa per nessuno prestare attenzione quando Chastain è stato il primo castingoltre ad essere annunciatoper il sequel. Poco dopo, lo è stato annunciato che avrebbe fatto Bill Hader I sogni di casting di Finn Wolfhard diventa realtà interpretando la versione più anziana del suo Richie 'Beep Beep' Tozier, e James McAvoy è stato anche rapidamente scelto per interpretare il ruolo di Bill Denbrough, il fratello maggiore del perduto Georgie che divenne un romanziere horror di successo e si vantava di una carriera con sorprendente somiglianza con l'autore Stephen King stesso.

Anche unendo la piega per il nuovo film ci sono James Ransone nei panni dell'ipocondriaco residente del Losers Club Eddie Kaspbrak, Andy Bean nei panni della povera anima di Stanley Uris, Jay Ryan nei panni del versione recentemente sfornata di Ben Hanscom, e Isaiah Mustafa nei panni di Mike Hanlon, il bibliotecario di Derry che ha il compito di riunire il club per un ultimo scontro contro di esso. Quelle sette aggiunte al casting non sono le uniche nuove facce importanti in città.

Altre dimensioni

Sicuro, It: Chapter One includeva alcuni momenti strani, in particolare quando Pennywise ha iniziato a ballare, ma le cose avrebbero potuto essere molto più strane se il materiale originale fosse qualcosa da fare. Nel testo originale di Stephen King, a volte l'orrore si sposta nel territorio lovecraftiano, esplorando le origini cosmiche di Pennywise e un dio tartaruga gigante chiamato Maturin che fondamentalmente ha vomitato l'universo. Annuisce alla tartaruga sono stati individuati dai fan dagli occhi d'aquila nel primo film.

A parte le uova di Pasqua, tutti quegli elementi psichedelici sono stati evitati It: Chapter One per la maggior parte. Secondo quanto riferito, il sequel esplorerà queste scene in modo più approfondito, basandosi sulle 'deadlights' che abbiamo visto nella bocca di Pennywise per avventurarsi in nuovi regni di strani.

Parlando con Yahoo! Film, Muschietti ha spiegato che la storia è stata mantenuta più radicata It: Chapter One perché i bambini stessi sapevano ben poco della minaccia che affrontavano. Dato che la prospettiva del pubblico è indissolubilmente legata alla loro, aveva senso evitare di introdurre il concetto di dimensioni cosmiche nel primo film. Tuttavia, c'è anche un'altra ragione più pratica per cui la natura trans-dimensionale della realtà non è stata rivelata nel primo film: sarebbe costata troppo. Muschietti ha spiegato che la creazione di questo mondo avrebbe sostanzialmente 'risucchiato metà del nostro budget', costringendolo potenzialmente a sacrificare altri aspetti del film.

Chi morirà per primo?

Chiunque abbia letto oltre i primi capitoli di Stephen King essosa che Stan Uris si uccide dopo aver scoperto che la minaccia di Pennywise è tornata a perseguitarlo in età adulta. Gli spettatori attenti potrebbero anche aver individuato un indizio che anticipa questo tragico evento alla fine di It: Chapter One durante la scena del giuramento di sangue. Dopo che ogni membro del Losers Club promette di tornare a Derry in caso di necessità, il cerchio si interrompe e Stan è il primo a partire. Il secondo bambino a separarsi dal resto è Eddie Kaspbrak, che per coincidenza è il secondo membro a morire prima che il Clown danzante venga sconfitto una volta per tutte.

L'attore Wyatt Oleff ha discusso del significato di questa scena finale con Slashfilm, spiegando che il taglio sulla sua mano è direttamente collegato a come il suo personaggio muore da adulto. Secondo Oleff, Stan è 'sfregiato mentalmente e fisicamente', e tra tutti i bambini, è lui che lotta per accettare ciò che sta accadendo di più. Questo forse perché Uris si è probabilmente avvicinato di più alla morte per mano di Pennywise nel primo film, sopravvivendo a malapena al momento in cui gli avvolge le mascelle attorno alla testa.

La produttrice Barbara Muschietti ha anche commentato la scelta straziante che Stan alla fine farà, raccontando Spettacolo settimanale che 'La cosa di Stan è che non si piega, si rompe'. Purtroppo, sembra che chiunque finisca per giocare a Uris da adulto sul grande schermo potrebbe non rimanere a lungo in giro.

Mike avrà un arco narrativo più oscuro

Mike Hanlon è uno dei membri più forti del Losers Club, combattendo una battaglia quotidiana contro il razzismo nella piccola città di Derry molto prima che il pagliaccio mutevole si muova fuori dalle fogne, ed è l'unico che rimane indietro quando gli altri partire. Nel libro di King, questa decisione ha un impatto su Hanlon, ma Piani di Muschietti per migliorare le cose e tormentare ulteriormente il suo personaggio It: capitolo due.

Quando gli altri torneranno nella loro città natale, Hanlon si sarà trasformato in droga nella sua disperazione. Muschietti descrive il personaggio come un 'drogato' nel sequel, ma si scopre che la sua dipendenza ha anche uno scopo vitale nella lotta contro Pennywise. Nel libro, le versioni più giovani del Losers Club inalano deliberatamente i fumi in una 'buca per fumare' per saperne di più sul loro nemico, ma qui l'esperienza di Hanlon con le droghe da adulto cambierà idea e lo aiuterà a capire come sconfiggere l'antica creatura attraverso il bizzarro nome 'Rituale di Chüd'.

Mentre alcuni fan del libro potrebbero obiettare a questo cambiamento, Muschietti afferma che l'idea è quella di infondere il personaggio di Hanlon con 'maggiore agenzia', ​​fornendogli un ruolo più importante durante il divario in cui il resto del Losers Club ha trovato successo nelle loro vite di Derry.

Le scene eliminate galleggiano qui

La versione teatrale di It: Chapter One dura 135 minuti in totale, ma anche quel taglio del film non rappresentava la visione completa della storia di Muschietti. Una visita fissa condotta da Colliderha rivelato che due sequenze sono state cancellate a causa di preoccupazioni di bilancio, ma Barbara Muschietti ha lasciato intendere che la scena in cui i suprematisti bianchi bruciano il nightclub Black Spot potrebbe ancora apparire nel sequel, dichiarando che 'sarà una grande apertura per il prossimo film'.

Se Muschietti intende davvero incorporare scene eliminate nel sequel, ciò significa che il pubblico potrebbe anche vedere altre due sequenze che erano state precedentemente lasciate sul pavimento della sala da taglio quando It: capitolo due è rilasciato. La prima scena che è stata rimossa è un 'sorprendente' flashback che raffigura la prima volta in cui Pennywise ha incontrato umani centinaia di anni fa, e la seconda è un sogno in cui Bill Denbrough vede un gruppo di palloncini e parti di corpi morti fluttuare nel torrente Kenduskeag.

Primi progetti della sceneggiatura di It: Chapter One includeva anche una scena ambientata nel New England coloniale in cui Pennywise costrinse una madre a rinunciare al proprio bambino perché lo divorasse. Se Muschietti e il suo team si stanno rivolgendo al pavimento della sala di taglio per ispirazione, allora flashback di questa natura potrebbero anche essere ripiegati nella sceneggiatura di It: capitolo due, rivelando di più sulla storia oscura e sordida di Derry e sul rapporto della città con il Clown danzante.

Un enorme taglio da regista?

Con oltre 1.100 pagine, Stephen King's essoè uno dei suoi più grandi testi - e questo sta davvero dicendo qualcosa. Questo è uno dei motivi ci è voluto così tanto tempo Hollywood ha adattato la storia con successo e perché Dauberman e Muschietti sono stati costretti a dividerla in film separati. Tuttavia, c'è ancora la possibilità che i fan dell'hardcore possano finalmente vivere la storia come un tutto glorioso, proprio come intendeva King.

Il produttore Roy Lee ha detto Collider nel 2016 che una volta pubblicati entrambi i capitoli, i due 'potrebbero potenzialmente essere tagliati insieme come il romanzo'. Anche se è improbabile che un film combinato di questa lunghezza venga mai distribuito nei cinema, è del tutto possibile che New Line possa eventualmente unire i due film in un film di quattro ore su Blu-ray. In tal caso, Muschietti potrebbe rieditare insieme i film in modo che la storia passi tra i due periodi di tempo più regolarmente, in linea con il modo in cui King ha scritto la storia.

Adrian Mellon farà una vittima a trentadue denti

Getty Images

Anche se molte scene di Stephen Kingesso non è arrivato al primo film, la seconda puntata sarà un po 'più fedele alla pagina in quanto dovrebbe includere la famigerata scena di Adrian Mellon. Quella parte della storia non era inclusa nel 1990 Adattamento mini-serie TV diStephen King's It, ma nel libro, Adrian Mellon e il suo partner, Don, sono membri della comunità gay locale della città. Dopo aver partecipato alla fiera cittadina, vengono accostati da un gruppo di bulli bigotti vicino al ponte. Gli adolescenti cattivi causano molti danni ad Adrian nella scaramuccia e lo gettano persino sul ponte nelle acque poco profonde sottostanti. Non lo sanno, gli hanno appena emesso una condanna a morte perché un affamato Pennywise si nasconde sotto e prende un morso dalla parte di Adrian. Don cerca di dire alla polizia quello che ha visto, ma le autorità sono scettiche perché Derry è apparentemente di nuovo oscurato, ignorando tali segni di problemi nonostante così tanti cicli di violenza nei libri di storia.

It: Chapter One sembrava rendere omaggio al momento un uovo di Pasqua - un palloncino con scritto 'I Heart Derry', come il cappello che Adrian Mellon indossa nella scena - ma ora sappiamo per certo che sarà incluso inIt: capitolo due, conXavier Dolan arriva per recitare nel ruolo. Sarà interessante vedere come si gioca la scena un giorno più moderno e frenetico dei media ambientazione.

Anche il marito cattivo di Beverly Marsh ci sarà

Getty Images

Non che ci fossero molti dubbi, ma sembra che la relazione tra adulti tossici di Beverly Marsh diventerà una caratteristica It: capitolo due anche. Nel libro (e nell'adattamento della mini-serie del 1990), la sua relazione con il marito Tom Rogan è emotivamente e fisicamente offensiva, e prende anche possesso e merito dei suoi numerosi talenti come stilista. Non è fino a quando non riceve quella fatidica telefonata da Mike Hanlon che è finalmente in grado di resistere a Tom e farla fuggire, ma prima che ciò possa accadere, lei subisce un trauma indicibile per mano. Il suo maltrattamento nei suoi confronti dovrebbe comportare alcune gravi somiglianze con ciò che ha vissuto con suo padre, il signor Marsh, durante l'infanzia. Entrare nel ruolo di It: capitolo due è Vuole Beinbrink, che aveva precedentemente lavorato con Chastain e McAvoy inLa scomparsa di Eleanor Rigby.

Non è l'unico coniuge del Losers Club a partecipare all'ovile.Jess Weixler, che ha anche recitato inEleanor Rigby, secondo quanto riferito, reciterà nei panni della moglie di Bill, Audra Phillips, un'attrice e modella che decide di seguirlo a Derry una volta convocato in città e si ritrova faccia a faccia con le luci morte. Non si sa ancora se Tom e Audra si incontreranno, come nella versione romanzo della storia, ma si affidano entrambi per contribuire molto alla profondità emotiva della storia, nel bene e nel male.

Anche Henry Bowers potrebbe essere tornato dai morti?

Nel 2017esso, sembrava che Henry Bowers (interpretato da Nicholas Hamilton) fosse finito dopo essere stato gettato nel pozzo infinito a Neibolt House da Mike Hanlon, e il film non mostrava che venisse pescato dalle acque sottostanti o ancorato come capro espiatorio di tutte le uccisioni di bambini di questa generazione, come era stato fatto in passato. Tuttavia, c'è motivo di credere che il bullo potrebbe tornare in azione per il nuovo film lo stesso. Secondo Varietà, l'attore Teach Grant è stato scelto per il ruolo di Henry Bowers, il che significa che potremmo vedere ancora una volta il maniacale patricida parlare alla luna inIt: capitolo due Dopotutto.

Nel libro e nell'adattamento della mini-serie del 1990, Henry adulto è reso relativamente innocuo mentre invecchia rapidamente in un'istituzione mentale dopo essere stato messo lì per la convinzione di aver rapito e ucciso il piccolo Georgie e gli altri bambini persi della sua giovinezza, ma quando Pennywise ritorna , si rivolge di nuovo a Henry per fare alcune delle sue offerte mortali. In particolare, prende di mira Mike Hanlon, contro il quale ha ancora un rancore carico razzialmente, e costa quasi quasi al bibliotecario la sua vita, che rallenta ulteriormente la linea offensiva del Losers Club prima che possano affrontare la battaglia finale con esso.

Un grande Bunyan spaventoso

Nell'agosto del 2018, i fan di Stephen King's It ha ricevuto un indizio importante che almeno una scena di libro memorabile sarebbe finalmente arrivata sul grande schermo nel sequel. Imposta foto dalle riprese di Port Hope, in Ontario, è emerso un assaggio del Pennywise di Bill Skarsgard seduto in cima alla gigantesca statua di Paul Bunyan presentata duranteIt: Chapter One nella piazza della città di Derry, nel Maine.

Le immagini sembrano averlo confermato It: capitolo dueincluderà un adattamento di una scena del libro in cui Richie Tozier è sorpresa da Pennywise, che si trasforma in statua e lo schernisce con minacce per infettarlo con una litania di malattie prima che Richie usi i suoi talenti vocali per sfuggire a un imminente attacco da parte del clown. Resta da vedere se la scena presenterà Richie in forma di adulto durante l'attacco, come nel libro. La scena potrebbe anche includere un flashback al suo ricordo d'infanzia, in cui ha vissuto un incontro simile dopo essere fuggito da Henry Bowers e dai suoi imbroglioni, ma l'ha scritto come un sogno. Chiaramente, però, l'inclusione di quella statua nel primo film - durante una scena in cui il giovane Richie ha menzionato la sua più grande paura, non meno - era molto più di un semplice un astuto uovo di Pasqua per il re fedele.

Rituale di Whut

In It: capitolo due, entreranno in gioco altri elementi metafisici del romanzo di Stephen King, tra cui il 'Rituale di Chüd'. Anche se il primo film ammiccò appena al concetto della cerimonia che ha portato il Losers Club in un incontro febbrile da sogno con il multiverso, il secondo film è ora confermato per includere la strana scena.

Lo sceneggiatore Gary Dauberman ha spiegato a CinemaBlend che lui e il regista Andy Muschietti hanno deciso di includere la sezione 'stimolante' della storia perché era 'una componente così importante del libro che abbiamo dovuto affrontarla'. Dauberman attribuisce a Muschietti la giusta idea concettuale per catturare la scena, che trasporta il pubblico in un regno in cui i perdenti possono ottenere alcune risposte su come sconfiggerlo una volta per tutte. 'Andy andrebbe in un certo senso a pensare a Chüd e al modo in cui vuole rappresentare visivamente tutta quella roba', ha spiegato. 'Ha appena escogitato alcune cose geniali, geniali ... Sarà davvero sorprendente.' Molti dettagli rimangono chiaramente da svelare, ma sembra che i fan siano pronti per una pedalata visivamente dinamica.

Preparati a sentire

Andy Muschietti su Instagram

Uno dei maggiori punti di forza di Stephen King's It- compreso il libro e entrambi gli adattamenti da seguire finora - è la capacità della storia di accoppiare la natura ridicola e inconoscibile del suo cattivo centrale con le vulnerabilità molto realistiche e persino i trionfi dei suoi figli, i perdenti. Dopotutto, è la loro profonda connessione e il senso di unità che li rendono una forza troppo grande per essere superati anche dai mali più antichi del mondo, quindi il tessuto di quei sentimenti deve essere ben strutturato per far funzionare la storia.

Per ascoltare l'attore Bill Hader parlare, la qualità della costruzione del personaggio non andrà persa nella traduzione It: capitolo due, o. Disse Indiewire, 'Andy Muschietti solo ... è fantastico. È davvero emozionante, 'aggiungendo,' È davvero spaventoso, ovviamente, ma sono rimasto sorpreso da quanto sia stato emozionante '. Considerando il fatto che Hader interpreta la versione per adulti di Richie Tozier, il personaggio comico in rilievo che è probabilmente il meno sensibile del settetto, questo dice molto.

Anche quella scena del ristorante accadrà

Lo sceneggiatore Gary Dauberman ha detto che si sta avvicinando ai perdenti da adulti Capitolo due era una sorta di sfida per lui da sceneggiare, ma mentre avrebbe potuto trovare 'divertente affrontare' l'adattamento di questa parte della versione di King della storia per lo schermo, ha assicurato ai fan che almeno una scena memorabile da quella parte di la storia originale sarà di nuovo una parte importante del processo di riunione nel film.

'Vediamo pezzi di ciò che sono diventati che penso sia davvero eccitante. Quindi, naturalmente, è stato bello vederli tornare a Derry ', ha spiegato Slashfilm. 'The Jade of the Orient è una scena così definita e iconica nel libro. Era qualcosa che ricordo come una cosa a cui stavo scrivendo. È stato come 'Okay, venire su è Jade of the Orient. Sarà fantastico. ' Era un bel cartello da scrivere verso il quale ho scavato. I fan ricorderanno la scena come quella in cui i perdenti si riuniranno per la prima volta a cena in un ristorante cinese, ed è una celebrazione gioiosa fino a quando i controlli arrivano con biscotti della fortuna che contengono alcune sorprese molto rassicuranti che li riportano indietro negli orrori davanti a loro.

Un mostro misterioso

I cineasti potrebbero non conoscere il volto di Javier Botet, ma sicuramente conoscono il suo lavoro. L'attore spagnolo ha interpretato un gran numero di mostri cinematografici importanti, tra cui il Lebbroso esso. Anche se non è chiaro se riprenderà il ruolo del demone personale di Eddie Kaspbrak It: capitolo due, Botet è si aspettava di continuare la sua tradizione di apparire nei film di Andy Muschietti con un ruolo ampliato nel sequel.

Disse Disgustoso, 'Sto facendo più cose (questa volta ...) La prima volta che ho fatto un pezzettino con il lebbroso. In questo nuovo, sto facendo più cose. Sono sicuro che sarà ancora più divertente del primo, se possibile. ' Anche se non ha confermato se ciò significasse adattarsi nuovamente al terrificante 'vagabondo' o incarnare una diversa macchinazione mostruosa, ha confermato in un successivo Post di Instagram che aveva trascorso del tempo sul set con diversi membri del cast per adulti, tra cui James Ransone, che interpreta la versione per adulti dell'ipocondriaco che il lebbroso ha tormentato così bene in gioventù. Tuttavia, la sua storia del personaggio camaleontico - che include l'incarnazione di tutto, dall'omonimo Slender Man nel film del 2018, al malvagio 'Crooked Man' in The Conjuring 2 - dimostra che non è assolutamente legato a nessun ruolo.

Aspettati di vedere del sangue serio

Se pensavi che Beverly Marsh avesse finito di farsi il sangue dopo il primo film, ripensaci. Jessica Chastain ha rivelato che anche la sua versione adulta del personaggio sarà intrisa di cose appiccicose per un Capitolo due scena con una quantità record di rosso. Nel febbraio 2019, l'attrice apparso su The Tonight Show con Jimmy Fallon e disse: 'È più divertente essere la persona spaventosa di quella che ha paura perché quando stai urlando - oh, sto per dire qualcosa e penso che mi metterò nei guai, ma lo farò. Potrebbe essere uno spoiler, ma nel film c'è una scena che qualcuno ha detto sul set che è la maggior parte del sangue che sia mai stato in un film dell'orrore ... in una scena. E te lo dirò, il giorno dopo stavo estraendo il sangue dai miei occhi. Sangue finto. '

Chastain non ha specificato in quale scena è stato utilizzato tutto quel sangue di prop, ma non è difficile immaginare almeno una possibilità. Il primo film (e mini-serie prima di quello) presentava la scena del bagno della giovane Beverly in cui è stata spruzzata in faccia da Pennywise nel lavandino, quindi c'è una possibilità che tornerà nella sua casa d'infanzia e otterrà un altro rivestimento crudele nel stessa situazione. E sappiamo che tornerà sicuramente nel luogo del suo tormento infantile.

Alcuni spettatori sono già stati presentati alla signora Kersh

Jessica Chastain / Instagram

Al CinemaCon 2019, i fan del pannello Warner Bros. hanno ottenuto una sbirciata in una scena in cui Beverly ritorna nell'appartamento in cui ha vissuto con suo padre. Nel filmato, Beverly si ferma nella vecchia casa di suo padre e incontra la signora Kersh, un nome che suonerà molto familiare al fedele re. Viene informata che suo padre è morto e le vengono offerti tè e biscotti. All'inizio, è impressionata da quanto sia più pulita di quando viveva lì, ma le cose iniziano a diventare inquietanti abbastanza rapidamente.

Dopo aver trovato la vecchia cartolina su cui Ben scrisse il suo poema sulle braci di gennaio, la signora Kersh dice: 'Sai cosa dicono di Derry. Nessuno che muore qui muore davvero. Beverly inizia a notare cose come insetti nell'appartamento, l'insolita pausa di conversazione di Mrs. Kersh e una figura in una foto di famiglia che ricorda in modo sorprendente Pennywise. Alla fine la vecchia torna a tormentarla con la frase 'la ragazza di papà'. In altre parole, una delle scene più inquietanti del libro e della miniserie avrà anche una vita nuova ma familiare sullo schermo nel nuovo film.

Il tempo di esecuzione potrebbe essere molto lungo

Getty Images

Il primo capitolo di esso sono arrivati ​​in due ore e quindici minuti, ma secondo una voce, It: capitolo due potrebbe richiedere ai fan di rimanere seduti un po 'più a lungo. Una fonte anonima su Twitter ha affermato di aver visto il film durante una proiezione di test e ha rivelato che era lungo quasi tre ore.

'IT: CAPITOLO 2 dura quasi tre ore. Abbastanza buono ma ha bisogno di lavoro - il primo è migliore. E questo è tutto ciò che sto dicendo per paura che WB mi faccia causa in una tomba, 'l'utente tweeted. Tali informazioni non sono state confermate ufficialmente dallo studio o dal talento coinvolto It: capitolo due, ma sarebbe logico che la seconda parte della storia avesse una lunghezza maggiore a causa dell'ampiezza della trama che verrà inclusa, incluso il ritorno degli adulti a Derry, i flashback della loro giovinezza, e il loro pennello con Maturin la tartaruga galattica.